Food » Cenando sotto un cielo diverso 2019

Schermata 2019-12-12 alle 22.55.01

Si è tenuta per la prima volta a Villa Domi l’edizione numero 11 di Cenando sotto un cielo diverso Street Food Solidale mentre si terrà domani, nella stessa location dello scorso anno, ovvero Tenuta San Domenico, la Cena di Gala, sempre di Cenando.

Domenica 1 dicembre  80 chef hanno animato Villa Domi: abbiamo passeggiato nelle sale della Villa godendo delle sue bellezze architettoniche ed assaporando le leccornie preparate dagli chef presso le varie postazioni allestite, tutti piatti studiati con un ingrediente principale di partenza: la gioia di donare a chi è meno fortunato di noi!

Domani,  12 dicembre presso un’altra bellissima location, ubicata nel casertano, ovvero Tenuta San Domenico. In questa occasione, oltre a un parterre artistico d’eccezione che animerà la serata, saranno protagonisti ai fornelli: gli chef stellati Danilo Di Vuolo, Giuseppe Aversa, Michele de Blasio, Michele De Leo e Raffaele Vitale; i maestri panificatori Domenico Fioretti e Filippo Cascone; e il pastry chef Marco Aliberti.

cenando

Cenando sotto un Cielo diverso” è un evento con una triplice finalità: beneficenza, valorizzazione del territorio, e corretta comunicazione dei suoi prodotti (e, dunque, della buona cucina ad essi direttamente legata). A partire da questa edizione l’associazione “Tra Cielo e Mare” si avvale anche dell’affiancamento del dott.  Ciro Langella, ricercatore  in ambito medico nel campo della Nutraceutica – ossia del food quale principale arma di prevenzione e salute -, e ideatore e fondatore del progetto SANA FOOD (realizzato nel 2017).

Per invogliarvi a donare e partecipare alla cena del 12, eccovi alcune foto del bell’evento di domenica 1 dicembre, che è diventato per me un vero e proprio momento in cui segnarmi nuovi locali da provare, nuovi chef da conoscere, piatti da assaporare di nuovo. In questa edizione mi hanno colpito molto il piatto di tartarre ai kiwi di Pupetto a Positano, i dolci della Pasticceria Di Nocera di Castellamare, i piatti del Line del San Cristoforo, la pizza fritta -sia tradizionale che dolce- di Addè Figliole, i panettoni dell’inimitabile Filippo Cascone e i dolci di Raffaele Caldarelli.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>