Food » Colazione al Grand Hotel Parker: un inizio di giornata favoloso!

Se questo fosse un articolo di giornale, dovrei subito darvi la notizia, e cioè che il Grand Hotel Parker, accoglienza 5 stelle a Napoli dal 1870, apre la sua colazione a buffet tutti i giorni a ospiti esterni, e lo fa alla modica cifra di 13 euro.

Ma siccome questo è il mio blog, vi tocca stare a leggere di quanto io adori le colazioni e quale sia sempre per me l’emozione di varcare la soglia di un hotel 5 stelle, soprattutto se storico come questo!

La colazione in albergo, quella internazionale, col buffet che va dal dolce al salato, quella col giornale e il cameriere che mi serve l’espresso, quella con la frutta fresca e lo yogurt, i cereali e il croissant di sfoglia, i panini piccoli e gli affettati.

Poi mi piace anche la tranquillità della colazione casalinga nei giorni di festa: la crostata fatta in casa, il prosciutto crudo, la mozzarella, una fetta di pane casareccio e un pomodoro strofinato sopra, con un goccio d’olio buono.

Il latte fresco guardando il mare, che da questa terrazza è magnifico, come il Vesuvio.

Adoro la colazione perchè è il pasto in cui si mangia senza sentirsi troppo in colpa; in cui si può portare in tavola (quasi) ogni stuzzicheria; perchè è colorata, varia, stagionale; perchè si può mischiare dolce e salato, globale e locale.

E poi perchè è l’unico pasto che si fa per piacere più che per dovere. Pensateci: quando siete di fretta, quando avete poco tempo, la saltate. Viceversa, quando siete rilassati, in vacanza o con amici, vi concedete una lunga e ricca colazione.

Da oggi, i napoletani potranno fare colazione in uno degli hotel più eleganti in città, il Parker: panorama mozzafiato e inconfondibile, aria cosmopolita che non tradisce la sua origine partenopea. La colazione rispecchia la doppia anima dell’Hotel: è certificata kasher, ovvero adatta alla clientela ebraica, ha un angolo per celiaci e intolleranti al lattosio, ma accompagna, accanto ai piatti internazionali, i prodotti della tradizione gastronomica campana, come lo yogurt fatto di latte nobile, la ricottina fresca, la sfogliatella riccia o frolla.

Regalarsi una coccola è oggi qualcosa di possibile: basta andare al Parker, tutti i giorni, dalle 7 alle 10 e la domenica fino alle 11 e accedere al breakfast buffet, usufruendo anche del free wifi, sentendosi un pò turisti, un pò uomini d’affari, ma sempre sè stessi.

Il programma di dicembre, che inizia oggi con l’accensione del grande albero di Natale e che comprende la colazione mattutina continua con mille eventi, permetterà di assaporare la magia del Natale, in uno scenario unico.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>