Food » Insieme per il Territorio: alla Baita del Re una cena stellata e sociale

insiemexterritorio

La Baita del Re ad Ottaviano è un resort conosciuto per gli eventi, una location imponente per spazi, giardino e panorama, ben guidata dallo chef patron Nunzio Illuminato.

E’ stato anche il set, bellissimo, della cena solidale Insieme per il Territorio, una serata conclusiva della lunga manifestazione benefica “Salute, Alimentazione e Bellezza: tutto quello che molti non sanno” firmata da Teresa Lucianelli.

Il Gran Galà è stato un bellissimo modo di chiudere l’anno, oltre che la manifestazione che ha avuto varie tappe e l’unico obiettivo di portare un pò di gioia ai bambini del Nuovo Policlinico e del Pausilipon.

I piatti che più mi hanno colpito nella cena sono stati il finto risotto di zucca dello chef Pasquale Palamaro, lo spaghetto cacio e pepe su stracotto di manzo dello chef Spagnuolo e Mandile e le consistenze per tipologie diverse del Bccalà nel piatto il “Rinforzato a 4 mani” dello chef patron Illuminato e ovviamente la cassata avellana di Pasquale Pesce.

Ma queste sono solo alcune delle eccellenze di un menu ricchissimo.

insiemeilterritoriomenu

Di seguito le foto della serata:

Il gran gala si è aperto con lo show cooking dello chef bistellato Francesco Sposito (Taverna Estia, Brusciano), servito nell’aperitivo.
Quindi, il cenone/spettacolo, guidato dallo chef stellato Pasquale Palamaro (Indaco, Hotel Regina Isabella, Ischia) al quale hanno partecipato chef di autentica eccellenza e tra essi: Nunzio Spagnuolo – già sous chef dell’indimenticabile Gualtiero Marchesi, padre della Cucina Italiana – con Michele Sammarco e Valerio Giuseppe Mandile (Cieddi Portici); Antonio Battipaglia (Ruah, San Vitaliano); Vincenzo Toppi (Amor mio, Brusciano);  Maddalena Tessitore (Dogana Golosa, San Leucio), Luca Grande, oltre al patron de La Baita del Re Resort, Nunzio Illuminato. i maestri pizzaioli:  Michele Cuomo, campione mondiale Pizza in Pala (Cerase’, Vico Equense); Carmela Iorio, vice campionessa mondiale categoria Pizza Fritta (Carmine Iorio, Melito); Aniello Falanga, cultore degli impasti (Haccademia, Terzigno). I maestri pasticcieri Ciro Scarpato, presidente Associazione Pasticcieri Napoletani (Pasticceria Angela, San Sebastiano al Vesuvio); Gennaro Langellotti (Antica Pasticceria Gallucci Nola); Pasquale Pesce (Antica Pasticceria Pesce, Avella); Francesco Lastra e Gennaro Peluso (Equipe Eccellenze Italiane).
Sono stati di notevole importanza i contributi dell’ISIS de Medici di Ottaviano, dirigente ing. Vincenzo Falco, che ha partecipato con i suoi migliori allievi coordinati dal Corpo Docenti e dell’AIS, Delegazione Comuni Vesuviani, responsabile Ernesto Lamatta, con i suoi superlativi sommelier.
Alto gradimento per gli spettacoli degli artisti solidali, tutti professionisti di chiara fama ai quali il qualificati pubblico ha tributato scroscianti applausi: i cantanti Ilva Primavera e Gennaro De Crescenzo, il soprano Maria S. Movchan, i maestri Armando Celentano, Raffaele Marzano, Enzo Savarese, i cabarettisti Elmo&Scipio; la danzatrice del ventre Zakì Kairoli, con le allieve Najat e Shiva in “Notti alla corte del Sultano”.
Tra gli istituti partecipanti, l’IC 2 Panzini di Castellammare di Stabia, (dir. Donatella Ambrosio) che ha contribuito alla vendita e alla Pesca solidale con curati manufatti in ceramica creati dagli alunni, con la guida degli insegnanti.
Gli incontri pomeridiani sulla scelta dell’acqua (Biofonte) e sulla sana alimentazione, sono stati curati dai dott. Giuseppe Vitiello, dirigente Microbiologia (Asl Napoli 3 Sud) e Rosalia Ciorciaro, nutrizionista, idrologa
alimentare, esperta in Scienze erboristiche e dal prof. Maurizio Fraticelli, specialista in Alimentazione, Terapia del Dolore, Chirurgia e Medicina Estetica (Università di Camerino e di Atene);
Tutti attenti alle estrazioni per la ricca Pesca, resa più appetibile dagli ambiti premi in palio, tra i quali un soggiorno in una località a scelta, di una settimana per 4 persone, una collana preziosa in onice, corallo e perle, diversi trattamenti professionali di bellezza, quadri, ecc, offerti da: Happy Holiday Onlus Napoli; Biofonte, resp. Campania: Rosalia Ciorciaro; Icaro Le Gioie, Castellammare di Stabia; Ileana Mandile Estetica e Benessere, Casoria; Parrucchiere Emanuele De Cicco, Napoli; Accademia Aseo, Napoli, Luca Carnevale. Ancora, Giuseppina Helen Passerotti, Dimenico Fiorentino e Paola Fiorentino, protagonisti anche di una mostra d’Arte collettiva.
Con stile e professionalità, la Lucifesta di Antonio Criscuolo ha connotato l’ampia tenuta valorizzandola ulteriormente con le sue famose Luci d’Artista.
Media in prima linea: “#InsiemeperilTerritorio : Natale d’Amore” è stato seguito da numerose testate giornalistiche televisive, radiofoniche, online e della carta stampata, blog specializzati, presenti con i propri rappresentanti.La kermesse è stata inoltre supportata da: Azienda Altavigna di Gaetano Sepe, Cantine Taurasi Avellino; Agricola Diana, Caserta; Fattoria Alpega, Sarno; Fratelli Merolla; Gelati Vesuvio, Somma Vesuviana; Oleificio F.Lli Punzo, Pollena Trocchia; Antica Maccheroneria; Soleo, Terzigno, Peppe Imperatore; Il Fornaio, Somma Vesuviana; Eurograf, Palma Campania; Nonno Luigi, di PierFrancesco Ammirati; Spizzé, Pompei; Braceria L’Antico Portone, Qualiano, di Francesco Palma; Goeldlin, Cis Nola; Therapoint, Grafica e Stampa; LellAnimation.

Potrebbe interessarti:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>