Food » Macelleria La Fattoria Veneruso presenta l’hamburger gourmet

fattoria

La Fattoria dei Fratelli Veneruso di Portici è, da molti anni, non solo una macelleria, ma un paradiso della carne.

Confesso che io ne sono cliente già da anni e che è proprio grazie a loro che tengo alto il nome di foodblogger quando ci sono delle cene, facendo sempre una splendida figura, sia con i tagli di carne che con gli ottimi preparati.

Sono corsa quindi con piacere all’evento organizzato dalla giornalista enogastronomica Laura Gambacorta per assaggiare il “nuovo nato” in casa Veneruso: l’hamburger gourmet.

In questo caso, l’aggettivo “gourmet” non è usato a sproposito, come spesso succede ultimamente. No: qui l‘hamburger è davvero un prodotto superiore, fatto di carne marchigiana, tagliata e abbattuta, tanto che si può mangiare anche crudo o comunque con cottura al sangue in tutta sicurezza.

Per testare la differenza tra questo hamburger e quelli tradizionalmente in commercio abbiamo anche proceduto ad una prova comparativa di assaggio, cuocendoli entrambi sulla griglia e notando la quantità di grassi maggiore degli hamburger tradizionali, che ne determina una considerevole perdita di peso, oltre che di gusto. L’hamburger gourmet, invece, permette di ritrovare anche dopo la cottura tutti i suoi 170 grammi iniziali, oltre che il gusto intatto.

Ma non abbiamo assaggiato solo quello!

Abbiamo mangiato una tartare con crema all’arancia, cappero e caffè,

una pancia magra con nocciola

un’ottima salsiccia di maialino nero casertano originale con contorno di friarielli

una tagliata con insalata

e soprattutto uno spezzatino cotto in birra con uno spettacolare purè con menta, del quale ho fatto triplo bis.

A fine serata, come sorpresa, un assaggio di soffritto su uno splendido pane cafone di San Sebastiano, è stato più apprezzato di un dolce, insieme agli ottimi vini pugliesi, come Elegia.

I due fratelli Veneruso per ora non aprono un locale, attenti a fare i giusti passi, sempre, senza strafare, ma si impegnano nel seguire l’intera filiera della carne, acquistando direttamente dei piccoli allevamenti nelle Marche. E poi, stanno studiando all’Alberghiero…e il futuro porterà forse “buone” notizie per gli appassionati?

Per ora, resta un indirizzo sicuro e imperdibile.

 

 

 

Potrebbe interessarti:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>