Me » Technicolor summer

100_2086

E ora che le ultime cose si vanno sistemando e le borse si riempiono, il mare fuori all’ufficio ha preso il colore blu vacanza, e peccato se invece ci saranno altre 5 lunghe giornate di lavoro, ma l’estate è già sulla pelle e nei pensieri.

L’estate dei cinema all’aperto, del petto di pollo alla griglia e insalata, dei vestiti colorati e delle borse gialle, dei primi secchielli, di ritrovate voglie, di Marco Mengoni sparato a palla (che poi, il fatto che io a 32 anni, un marito e un figlio, sospiri così nei confronti di un 24enne non mi sembra sano per niente). L’estate leggera che non sentivo da un pò, persa nella pesantezza degli ultimi anni e invece andiamo di rimmel e terra, parei e copricostumi, che la forma la sta recuperando la mia anima, oltre che il mio corpo.

E vorrei solo vedere intorno gente felice sotto gli ombrelloni, persone che stanno bene, fisicamente e mentalmente. E siccome non mi succede questo miracolo, proverò almeno a contagiarle.

Potrebbe interessarti:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>