Food » Quando le ciambelle…

ciambellone

Caro Puzzino,

il tuo contratto di affitto sta per scadere e tra qualche giorno diventerai moroso, perciò sbrigati ad uscire.

Nel frattempo, ti racconto che questa nostra coabitazione è stata un’esperienza bellissima, che ripeterei altre 100, 1000 volte, che mi ha dato tante, tantissime gioie, che mi ha fatto sentire importante, unica, bellissima, amata, preziosa, gioiosa. Mi hai migliorato, e non ti ringrazierò mai abbastanza.

Stasera siamo a casa ad aspettarti e ti abbiamo preparato una torta semplice e leggera, così magari ti convinciamo a uscire, anche se un pò mi dispacerà condividerti con tutto il mondo, ma ormai ci siamo e l’ansia e la

online canadian pharmacy viagra

curiosità di vederti sono tante. C’è anche un pizzico di preoccupazione, come quando osservi una torta cuocere in forno, sapendo l’amore che ci hai messo nel prepararla e sperando che nulla la rovini. Tu mi hai insegnato a non essere egoista e a buttarmi nelle situazioni e quindi io e il tuo papà stiamo qua: ‘sta casa aspetta a te!

p.s. questo è il ciambellone all’acqua di Anna Moroni, ricetta veramente leggera.

Potrebbe interessarti:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>