Principale » Folk dinner: cene speciali tra suoni e sapori

locandina

Avete presente quando nel caldo estivo vorreste mangiare bene, trovare un bel posto e magari anche divertirvi con un bello spettacolo?

A me è capitato spesso di stare ore sul web al

buy viagra

la ricerca del “posto giusto”: d’inverno basta una pizzeria, un agriturismo rustico o anche stare a casa con amici, ma con l’estate il palato diventa più raffinato e più che di “mangiare” si ha voglia di “assaporare” cose delicate e deliziose. E poi, diciamoci la verità, verso la costiera ci sono tanti posti carini, magari anche panoramici..ma poi? Te ne stai lì tutta la sera solo a mangiare?

No!

Per una serata diversa tra suoni e sapori si può scegliere una delle cene del Folk Dinner: un itinerario gastronomico-musicale con cinque tappe concentrate a Vico Equense e a Meta nei mesi di luglio e agosto.

L’agenzia di comunicazione Semioticando

best cialis price

di Ilenia De Rosa organizza la seconda edizione di un evento che ha già avuto grande successo lo scorso anno: 5 serate-evento in cui farsi coccolare da rinomati chef della Penisola Sorrentina (Peppe Guida, Alfonso De Martino, Andrea Cannavacciuolo, Giuseppe Panico, Claudio La Ragione) in location d’eccezione (Scrajo Terme e Grand Hotel Moon Valley tra gli altri).

Quello che più mi piace del Folk Dinner, oltre all’idea di mangiare bene, è quella di partecipare anche agli spettacoli dei gruppi tradizionali, selezionati dal maestro Luigi Staiano, con i Tammorrari del Vesuvio, la paranza del celebre Lione ‘e Scafati e poi Kiepo’ e Sette bocche, che sono i primi a cominciare il 29 luglio al “Vado pazzo”.

Che aspettate? Ah, per info: info@semioticando.com

Potrebbe interessarti:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>