Food » Pasta con le cipolle (dopo piangerai!)

pastaconlecipolle_2_640

La sera è l’unico momento in cui ci rilassiamo e ci parliamo. Ci guardiamo negli occhi, ci ritroviamo. E un buon piatto di pasta

buy cheap cialis

aiuta.

Non siamo i soli, credo, e magari siamo anche più fortunati di tutti quelli che si vedono molto poco. (anche perchè abbiamo avuto coraggio, visto che il matrimonio non è mica tanto di moda- e 4 anni fa lo era anche meno!). Spero che riusciremo a ritrovarci anche “dopo” e queste non siano effettivamente e definitivamente le nostre ultime cene di coppia. Al momento lo sport preferito di parenti e amici sembra essere lo “spargimento di terrore per l’arrivo di un bebè”.

Ecco una breve raccolta delle frasi del terrore:

“goditi la vita ora, che dopo non potrai più farlo!”

“uscite adesso, che coi bimbi piccoli si sta sempre in casa!”

“dormite ora, che dopo vi aspettano tante notti in bianco!”

“cucini?ahahah!dopo non riuscirai nemmeno a mangiare!”

“che si passa coi bimbi piccoli…devi ancora vedere!”

“non sai cosa ti aspetta: i neonati rendono la vita un inferno!

Potrei continuare, ma mi fermo qui, invitando, chi volesse, ad aggiungere altri anatemi, che sicuramente ha ricevuto. Ricordo che  “auguri” simili mi venivano rivolti prima del matrimonio, caldamente sconsigliato da tutti e comunemente considerato una “sventura”, soprattutto a 26 anni (salvo poi rimpiangerlo, e segretamente invidiarlo senza confessarlo).

Comunque -alla faccia dei piagnoni e degli invidiosi- il matrimonio è stato faticoso all’inizio, ma comuqnue mi è sembrato -fin da subito- una grande gioia, e spero sia lo stesso per un bimbo.

E, ad ogni modo, se dovessi diventare una “chiagnazzara“, ovvero una mamma disperata e disperante, lamentosa ed esasperante, siete invitati caldamente a maltrattarmi, strapazzarmi e disintegrarmi. Quindi, nell’attesa di vedere se e come me la cavo, vi lascio con la ricetta della mia “pasta alle cipolle rosse”, facile, economica e buonissima!

Pasta con le cipolle rosse

Ingredienti

300 gr di mezse maniche

2-3 cipolle rosse di tropea

80 gr di pecorino

basilico e pepe

Procedimento

Questa pasta è abbastanza dietetica: la cipolla io la taglio abbastanza sottile e poi la metto in un tegame tipo wok con pochissimo olio. Dopo poco aggiuno 2 tazze d’acqua e aspetto che la cipolla si disfi. Nel frattempo faccio cuocere al dente le mezze maniche, che poi manteco nelle cipolle con l’aggiunta di un altro cucchiaio di olio extravergine e pecorino. A piacere si può aggiungere basilico o prezzemolo, mentre il pepe è praticamnete obbligatorio!

Potrebbe interessarti:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>