Tv » Masterchef: semifinale

MasterChef_HotFlameCMYK_640

Finora non sono riuscita a parlare dettagliatamente di Masterchef, il programma che invece mi tiene incollata tutti i mercoledì alle 21 su Cielo (il canale sta acquisendo una sua identità proprio grazie a questo successo, secondo me).

Lo hanno fat

buy cialis online

to, molto bene, in manieta ironica e anche approfondita sia Tvblog che Dissapore (ma quant’è brava Sara Porro?), e comunque se ne parla in giro sia per il fascino e il carisma dei giudici (Carlo Cracco, Barbieri e Bastianich!) che per il coinvolgimento dei concorrenti in faccende di gossip.

Comunque, la trasmissione mi sta prendendo veramente molto, sia per i meriti tecnici (bello studio, buone luci, ottima fotografia, montaggio con ritmo elevato, belle riprese, nessun tempo morto, progressiva eliminazione dell’odiosa voce fuori campo, bella grafica e sigla interessante) che per la simpatia di alcuni concorrenti. Il merito del programma è di appassionare anche quelli che non amano particolarmente la cucina e di offrire più punti di vista dell’arte culinaria: si gareggia su piatti tradizionali (carbonara, amatriciana ma anche i classici spaghetti al pomodoro) e fusion (dal menù indiano a quelli asiatici) con una presentazione dei piatti a livello haute cousine.

Uno spaccato a tutto tondo della cultura enogastronomica italiana ed internazionale, che riesce a coniugare la passione della casalinga di Voghera (anzi in questo caso

buy cialis

di Asolo: Ilenia) con quella del gay modaiolo, dell’ingegnere estroso o della studentessa simpatica (Luisa: la mia beniamina!).

Aspettando la finale, quindi, consiglio il programma a tutti!

Potrebbe interessarti:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>